Sifu - HungKuenTorino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sifu

Alberto Rossitto nasce a Torino nel 1977. Inizia la pratica delle arti marziali molto presto con il karate stile Shotokan e l'Aikido.
All'età di tredici anni si accosta al kung fu nella sua città natale. All'epoca c'era poca informazione e gli insegnanti trasmettevano per lo più stili ibridi e di dubbia provenienza. Continua la pratica sino a quando conosce James Uglow, allievo diretto di Chan Hong Chung. Rimane affascinato dalle conoscenze di questo maestro occidentale e dalla precisione didattica con la quale impartiva i suoi insegnamenti. A soli quindici anni si reca per la prima volta a Londra per un breve soggiorno di una settimana presso l'insegnante inglese.
Al ritorno in Italia, intensifica i suoi allenamenti e il suo interesse per l'Hung Gar cresce notevolmente. All'età di diciannove anni, lascia i suoi studi universitari di farmacia e si reca nuovamente a Londra: è l'inizio di un lungo percorso di sacrifici e privazioni. Lavora nell'azienda di famiglia il tempo utile a raccogliere i soldi per il viaggio e i soggiorni: in questo modo si reca in Inghilterra più volta l'anno per lungo tempo. Rimane con il maestro londinese più a lungo possibile, spesso allenandosi per otto ore al giorno durante i suoi soggiorni che durano settimane e, talvolta, interi mesi. Di quegli anni ricorda la stanchezza fisica e mentale, la fame ma anche la sfida con sè stesso. Spesso a causa dei pochi denari a disposizione, è costretto a fare un pasto al giorno, di notte dorme per terra in palestra scaldandosi con delle tende improvvisate a coperta.

In quegli anni partecipa anche a numerose gare che vince con entusiasmo e determinazione.

Decide di riprende gli studi universitari, ma nonostante tutto continua a lavorare e viaggiare. Studia spesso durante la notte o nei week end, passa le sue vacanze per lo più sui libri, laureandosi con solo un anno di ritardo a pieni voti.
Nonostante il forte legame stabilitosi con il maestro Londinese, alcune differenze caratteriali lo inducono ad allontanarsi progressivamente da quest'ultimo sino a maturare la decisione nel 2000, di recarsi ad Hong Kong per riscoprire le radici dell'autentico Hung Gar.
Chiede al Sifu Cheung Yee Keung di poter studiare con lui e ne diviene allievo diretto.
Nel 2009 il grande maestro gli scriverà su un comune foglio di carta i caratteri dell'autentico Hung gar, accanto al suo nome dicendogli semplicemente: "il mio nome per la tua scuola", autorizzandolo ad insegnare pubblicamente l'arte dell'Hung Gar secondo la tradizione del lignaggio Hong Chung.

Dopo vent'anni di pratica e di ricerche continue, Rossitto continua a perfezionarsi ancora oggi sotto la guida del suo sifu accostando la pratica dell'Hung Kuen al Chi Kung e altre tecniche di auto elevazione.

Il suo insegnamento è olistico, include la filosofia, la storia, la medicina cinese oltre che l'alchimia taoista. Attualmente insegna ad un gruppo ristretto di allievi ed ha formato diversi istruttori con i quali portare avanti la sua opera di divulgazione.

continua



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu